Tag: Louis Vuitton

Hacienda Na Xamena with IB3 Televisiò

Hola a todos!

Por fin estoy aquí para contaros acerca de la maravillosa mañana en Hotel Hacienda Na Xamena en el San Miguel, invitada por la periodista de IB3 Televisió Susana Aparicio para participar en un reportaje sobre el Lujo en Ibiza.

Ya había estado en este lugar maravilloso, pero esta vez tuve la oportunidad de hablar directamente con los miembros de la familia que fundó en los años 70 ‘s hotel fue el primer hotel de 5 estrellas en Ibiza.

Seguramente tengo que darle las gracias por su amabilidad y por la bienvenida a Alvar Lipszyc y sus hijos Víctor y Gaspar que nos abrieron las puertas de este tesoro construido en un acantilado de 180 metros y con la vista más espectacular que se puede disfrutar en la isla.

Cuando se decidió construir el hotel en los años 70, me comentó Alvar Lipszich, no había agua, ni electricidad, ni teléfono y ni caminos, solo había el sueño y la imaginación de su padre, Daniel, arquitecto belga de origen polaco, que se enamoró de la isla y decidió construir un hotel en el respeto de los alrededores naturales con el fin de admirar la belleza del paisaje y hacer unica la experiencia de los futuros clientes, creando en ellos una emoción inolvidable.

Este nuevo proyecto permitió el desarrollo de la urbanización de la zona de Na Xamena, todo en acuerdo con la naturaleza circundante.

Hacienda Na Xamena inauguró en el año 1971 donde la arquitectura ibicenca se combina con las decoraciones árabes con estilo balinés, todo en una armonía que se percibe y aprecia, y que en 1988 obtuvo la quinta estrella para su excelencia.

Es muy interesante ver cómo fueron pioneros en un concepto de lujo que sólo en los últimos años está creciendo, un lujo que no tiene que ver sólo con los servicios de alta calidad, sino también un lujo que tiene en cuenta de la paz un lugar, el utilizo de productos orgánicos o KM0, y especialmente cuya eje central es la maravilla y la belleza que la naturaleza ofrece.

Una curiosidad que Gaspar me dijo y que me llamó la atención, es que cada año vienen de África unos aves migratorias justo en la zona que rodea el hotel y que además comenzaron a organizar paseos en la naturaleza para dar a conocer a sus huéspedes la flora y fauna de la zona, probablemente aquella esencia y magia que inspiró a Daniel Lipszich.

Para daros un poco más de detalle: hay 77 habitaciones y suites, todas con vistas al mar y algunas con piscina privada y jardín, varias salas de reuniones, tres restaurantes, dos bares, tres piscinas ( una al interior) , dos pistas de tenis, y gimnasio.

Por último, pero no menos importante, la verdadera joya de la Hacienda Na Xamena es definitivamente el Talaso-Spa Posidonia con las hermosas ” Cascadas suspendidad que ofrecen un circuito de talasoterapia unico en el mundo del bienestar y  que se me acordaron a las piscinas termales naturales de Saturnia en Toscana o los de Pamukkale en Turquía.

Un viaje de 45 minutos, lo que permite a los huéspedes de relajarse en 8 lagunas de agua caliente unidas por una cascada y con hidromasaje, asomadas a los 180 metros de altura del acantilado con impresionante vista al mar. Si queréis hacer esta increíble experiencia os recomiendo reservar con tiempo, especialmente en los meses de verano, ya que por cada hora el número de clientes es limitado, para que se pueda disfrutar al máximo de este momento único y con exclusividad.

 Qué más puedo decir si no aconsejaros de visitar este lugar, para tomar un aperitivo, una cena, un día de bienestar o unos días de vacaciones.

En espera de la salida en la tele, nos vemos prontísimo aquí en On Ibiza Clouds.

Un abrazo

Natalia

Buongiorno a tutti!

Finalmente sono qui per raccontarvi della meravigliosa mattinata trascorsa nell’ hotel Hacienda Na Xamena nella zona di San Miguel, invitata dalla bravissima giornalista di IB3 televisiò Susana Aparicio per partecipare a un reportage sul Lusso ad Ibiza.

Ero già stata in questo luogo, ma questa preziosa occasione mi ha permesso di conoscerlo meglio e potere dialogare e conoscerne la filosofia direttamente dalla famiglia che ha fondato negli anni ’70 l’ hotel che fu il primo 5 stelle ad Ibiza.

Sicuramente devo ringraziare per la gentilezza e per l’ accoglienza Alvar Lipszyc e i suoi figli Victor e Gaspar che ci hanno aperto le porte di questo scrigno costruito su una scogliera di 180 metri e con la vista più spettacolare che si possa godere sull’ isola.

Quando ne fu decisa la costruzione negli anni 70, mi raccontava Alvar Lipszich, non vi era nè acqua, nè elettricità, nè telefono e nè strade che arrivavano sul terreno, ma vi era il sogno e l’ immaginazione di suo padre, Daniel, architetto belga di origine polacca, che innamoratosi dell’ isola decise di costruire un hotel nel rispetto della natura circostante per potere ammirare la bellezza del paesaggio e rendere unica l’ esperienza dei futuri ospiti, creando in loro un’ emozione indimenticabile. Questo nuovo progetto permise l’ urbanizzazione della zona di Na Xamena, la creazione di una depuratrice d’ acqua, il tutto nel rispetto della natura circostante.

Inaugurò così nel 1971 quest’ hotel di charme in cui l’ architettura ibizenca si sposa con quella araba insieme a decorazioni in stile balinese, il tutto in un’ armonia che si percepisce e si apprezza, e che nel 1988 ottenne la quinta stella per la sua eccellenza.

E’ interessante vedere come siano stati all’ avanguardia in un concetto di lusso che solo negli ultimi anni si sta sviluppando, cioè quel lusso che non ha a che fare solo con l’ altissima qualità nei servizi,  ma un lusso che tiene conto della tranquillità di un luogo, dell’ utilizzo di prodotti biologici, e soprattutto che ha come asse centrale la meraviglia e la bellezza che madre natura ha da offrire.

Una curiosità che Gaspar mi ha raccontato e che mi ha colpito, è che ogni anno arrivano dall’ Africa degli uccelli migratori proprio nella zona circostante l’ hotel e che hanno iniziato ad organizzare passeggiate nella natura per fare conoscere ai propri ospiti la flora e la sua fauna di Ibiza, probabilmente quell’ essenza e quella magia che ispirarono Daniel Lipszich.

Per darvi qualche maggior dettaglio: 77 sono le camere e suite, tutte vista mare ed alcune con mini piscina privata e giardino, ci sono varie sale riunioni, 3 ristoranti, due bar, 3 piscine, palestra e due campi da tennis.

Dulcis in fundo il vero gioiello di Hacienda Na Xamena è sicuramente la Talasso– Spa Poseidonia con le  bellissime piscine con talassoterapia a picco sulla scogliera e con vista spettacolare al mare e che mi hanno ricordato le piscine termali naturali di Saturnia in Toscana o quelle di Pamukkale in Turchia.: un percorso di 45 minuti permette agli ospiti di rilassarsi in un percorso di 8 piscine d’ acqua calda con getti d’ idromassaggio.

Ovviamente all’ interno della spa vengono offerti numerosi tipi di trattamenti e massaggi, oltre che sauna, bagno turco, doccia Vichy e scozzese.

Nel concetto di lusso di cui sopra parlavo, c’è anche l’ esclusività, quindi se volete fare questa incredibile esperienza di benessere vi consiglio di prenotare con tempo, soprattutto nei mesi estivi, perché per ogni orario il numero di ospiti è limitato, proprio per permettere di godere al meglio di questo momento unico.

Che dire di più se non consigliarvi di visitare questo luogo, che sia per un aperitivo, una cena, una giornata di benessere o una vera e propria vacanza.

In attesa di avere il video di questa giornata, Vi abbraccio e vi aspetto sempre qui su On Ibiza Clouds

Natalia

DSC_0005

DSC_0029

DSC_0040

 

DSC_0142 copia

DSC_0074

DSC_0093

DSC_0428

DSC_0157

DSC_0084

DSC_0179

DSC_0171

DSC_0190

DSC_0062

 

DSC_0184

DSC_0229

foto 1

DSC_0211

DSC_0414

DSC_0001

Dress- Hippy Chick Ibiza &  Carlo Di Domenico

Necklace- Anatomy of Love Ibiza

Bag- Louis Vuitton

Thanks:

Hacienda Na Xamena

IB3 Televisiò

Credit Photo:

Bernard Domalain

Spring Time in Bologna

Every year in this period I come back to Italy, enjoying the beautiful colors of spring time.

I saw the white mountains while i was on my flight and i really wonder to go skying soon.

I hope you like my look of today, white and beige, such a kind of bohemian city outfit.

See you soon!!!

🙂

Tutti gli anni intorno all’ Equinozio di Primavera vengo a fare un giro in Italia e soprattutto a Bologna.

Mentre ad Ibiza la bella stagione è quasi tutto l’anno, qua a Bologna  i fiori di pesco iniziano a sbocciare a marzo, i campi sono pieni di margherite e le giornate iniziano ad allungarsi. Insomma un bel momento per godersi la Bella Italia.

Dall’ aereo le cime erano innevate e spero proprio di riuscire a fare qualche giorni in montagna.

Spero vi piaccia questo look già molto primaverile tra il bianco e il marrone chiaro, bohemio, ma allo stesso tempo perfetto e comodo anche per la città.

A prestissimo!!!

IMG_6528 copia

IMG_6526 copia

IMG_6535 copia

IMG_6502

IMG_6508 2

IMG_6493 copia

IMG_6487 copia

IMG_6496 copia

IMG_6515 copia

IMG_6516

Jacquet- Linnea Ibiza

Top- Linnea Ibiza

Trousers- Met by Wooow Ibiza

Boots- Hector Riccione

Earings- Ahh Nells by Sonia

Bag- Louis Vuitton

Light blue mixing style in Ibiza town!!

Today, the charming, narrow streets near the harbour are desert, the shops are closed, blue door waiting to be opened, someone walking with his dog: probably you know all these places during the summer time ” la movida ibizenca”, with plenty of people going around.

Monumental Gate of Ses Taules stands imposing, protecting precious treasure of ancient Dalt Vila, founded by phoenicians so many years ago but still remaining the symbol of magical island of Bes.

In the Old Market you can still find some stands with local fruits and vegetables.

As you know i love Ibiza in this period of the year, and walking around these places kissed by december sun with only sound of my footsteps is like a dream to me and I’ll never quit telling you to come to Ibiza in off season and check by yourself the qualitative life you can enjoy!

See you soon!!!

🙂

Oggi le piccole stradine del porto sono deserte, i negozi quasi tutti chiusi, porte blu color cielo che aspettano di essere aperte, qualche persona a spasso col proprio cane: riecheggiano lontani gli echi della movida estiva con la sua energia dirompente e colorata.

La monumetale porta di Ses Taules sorge imponente, proteggendo come un prezioso tesoro l’ antica Dalt Vila, la città alta, fondata da Fenici tante lune orsono e ancora simbolo dell’ isola magica di Bes.

Nel mercato vecchio, nella cornica della piazzetta in stile bohemien,  rimane ancora qualche banchetto dove si possono comprare ogni mattina frutta e verdura di produttori locali.

Passeggiare in questi luoghi baciata dal sole di dicembre e nel silenzio dei miei passi è per me un vero sogno e non smetterò mai di consigliarvi di venire in questo periodo dell’ anno per godervi la vera qualità di vita che l’ isola può offrire.

A presto!!

 

IMG_3299 copia

IMG_3309 copia

IMG_3300 copia

IMG_3347 copia

IMG_3322 copia

IMG_3282 copia

IMG_3280 copia

IMG_3269 copia

IMG_3373 copia

IMG_3375 copia

IMG_3233 copia

IMG_3250

IMG_3249

IMG_3298 copia

IMG_3297 copia

Faux fur Jacquet- Zara, Leggings- Kova&T, Bag- Louis Vuitton, Hat- Australian Hat, Glasses- Prada

 

Walk&Talk in San Juan Market

Sunday is going to become my favourite day, mainly in this season of the year and that’s  because of several events having place on the island.

Today i went to the San Joan Market, i have already spoken about in an october post, and the new market in Atzarò.

The wind was quite strong bringing cold air from the north but it was still sunny and pleasant day.

The road to San Juan is very nice. It passes thru the green fields of Ibiza countryside.

San Juan is built mainly on the sides of the main road. It is a quiet village in a hilly area with its white houses and white church, but on Sundays it transforms and becomes alive with music and color, people of all nationalities , artisans and producers, fashion designers and artists .

The reasons why I go there, as well as to meet my friends, is to buy fruits and vegetables from dear Eugenio, farmer coming form Ecuador who lives here in Ibiza , and that always has a great choice of products for smoothies and fresh juices, and to buy vegan&organic bread and cupcakes made by ” Raices de Ibiza ” , an always smiling and very kind spanish couple.

I recommend you to try their Xeixa bread, made of ancient variety of wheat , which they started to grow themselves here in Ibiza. I find it very digestible and taste sweet and delicious. Really try it!!

Definitely it will not be the last post where I talk about this market so I keep some gem for the future.

To be continued….

🙂

La domenica sta diventando uno dei miei giorni preferiti qua ad Ibiza, soprattutto nel periodo fuori stagione in cui i momenti per incontrarsi tra noi “abitanti” dell’ isola sono più selezionati.

Gli eventi domenicali sono sempre più numerosi e oggi ho deciso di visitarne due: il mercatino di San Juan, sul quale ho già scritto un post ad ottobre, e il nuovo mercatino artigianale da Atzarò del quale vi parlerò prossimamente.

Il vento di tramontana portava un’ aria un pò fredda dal nord, ma in qualche angolino riparato e con il sole si stava veramente bene.

La strada per arrivare a San Juan dal sud dell’ isola è molto bella, attraversa la campagna ibizenca tra i campi color verde acceso in questo periodo dell’ anno.

San Juan, che si sviluppa principalmente sulla strada principale, è un paesino tranquillo in una zona collinare con le sue casette e la chiesa bianchi, ma la domenica si trasforma e si ravviva di musica e colori, gente di tutte le nazionalità, artigiani e produttori, creatori di moda ed artisti.

Una delle ragione per cui vado, oltre che per ritrovare amici, è comprare la frutta e la verdura dal caro Eugenio, produttore dell’ Ecuador che vive qua ad Ibiza, e che ha sempre una grande scelta magnifica per i miei frullati e succhi freschi, e per prendere il pane e dolcetti vari vegani ed organici e Raw Food di “Raices de Ibiza”, una coppia spagnola sempre sorridente e gentilissima.

Vi consiglio di provare il pan de Xeixa, un antico cereale che proviene dall’ Asia occidentale, e che da poco si è ripreso a essere coltivato qua ad Ibiza.

Lo trovo molto digeribile e dal sapore dolce e delizioso. Veramente da provare.

Sicuramente non sarà l’ ultimo post in cui parlo di questo mercatino quindi mi tengo qualche chicca per le prossime volte. 🙂

 

IMG_3238 copia

IMG_3242 copia

IMG_3237 copia

IMG_3244 copia

IMG_3245 copia

IMG_3247

IMG_3250

IMG_3226

IMG_3239

Raices de Ibiza

IMG_3230

Beaitiful Jewellery

IMG_3251

A Coliflower section: it look likes a tree

Jacquet from Barcelona, Jeans- Celine B by Elisabetta Franchi, Boots from Victoria Mexico, Belt- Louis Vuitton, Glasses- Rayban, Beach Bag- Pacha.